ArtePinarello.com

L'Arte di Ottavio Pinarello, artista, pittore...

 

Profilo dell'Artista

 

Opere

 

Mostre ed Eventi

 

Pubblicazioni

 

Contatti



 

 

 

 

 

 

 

Ottavio Pinarello, eventi principali
 


 

N.B. : Siamo spiacenti di aver dovuto apporre su tutte le immagini dei quadri la scritta "Copyright Ottavio Pinarello (anno realizzazione)", che rovina esteticamente le opere, ma l'utilizzo non autorizzato di alcune immagini ci ha costretto a farlo.
 

Mostre ed eventi recenti:

 

- Galleria Nuovo Spazio, palazzo Manin, Udine: mostra personale di Ottavio Pinarello, "Profili, la realtà dell'immaginazione", dal 20 al 27 ottobre 2018, evento sotto il patrocinio dei Club per l’UNESCO di Udine e Venezia. Testo critico e presentazione di Diego A. Collovini che ha curato questa mostra proponendo una rassegna delle opere di Pinarello, dai lavori esclusivamente pittorici a quelli di commistione di pittura e fotografia. La storica Galleria Nuovo Spazio, fondata nel 1968 a Venezia, fu inaugurata con una mostra di artisti allora emergenti, come Mario Ceroli, Concetto Pozzati e Claudio Verna. L'attività espositiva proseguì alternando mostre di artisti come Salvador Dalì, Enrico Baj, Picasso, Marino Marini, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Roberto Crippa (prima mostra postuma), Doris Reitter, Giacomo Manzù, Zoran Music, Tullio Crali, Tancredi Parmeggiani, Andy Warhol, Mimmo Rotella.. Nel settembre 2000 la Galleria Nuovo Spazio apre una nuova sede a Palazzo Manin a Udine che inaugura con opere di Afro, Bacci, Lucio Fontana, Marino Marini, Mascherini, Sebastian Matta, Music, Man Ray, Mimmo Rotella, Scanavino, Tancredi Parmeggiani, Marc Tobey, Alberto Viani, Giuseppe Zigaina. Da molto tempo la galleria Nuovo Spazio segue il percorso di Ottavio Pinarello, una sua mostra personale si tenne in questa sede di Udine già nel 2009,, e ora propone una retrospettiva con una serie di opere realizzate nell'ultima dozzina d'anni dall'artista veneto, arrivando alle più recenti del 2018.
- Vedi l'articolo pubblicato sul numero di Ottobre Novembre 2018 della rivista "Arte Contemporanea" e intitolato "Ottavio Pinarello - Profili: la realtà dell'immaginazione", scritto da Diego Collovini, sulle due mostre alla Galleria d'Arte La Bottega (Gorizia) e alla Galleria Nuovo Spazio (Palazzo Manin- Udine.

 

- Fortezza di Montalcino (Siena), “Arte Moderna & Contemporanea - Fotografia, Pittura, Scultura, dal 18/10 al 19/11/2018. Nei suggestivi spazi espositivi dell'antica Fortezza di Montalcino, la Galleria Art House propone una rassegna internazionale d'arte moderna e contemporanea che abbraccia diverse forme espressive, fotografia, pittura, scultura, e tendenze artistiche a partire dalla prima metà del '900 per giungere ai giorni nostri. Diverse opere di Ottavio Pinarello esposte insieme ai lavori di numerosi artisti, tra cui ci permettiamo di ricordare Francis Bacon, Enrico Baj, Jean Josè Baranes, Joseph Beuys, Valerio Adami, David Cohen, Jannis Kounellis, Sol Lewitt, Joan Mirò, Salvador Dalì, Gianni Dova, Mario Schifano…

 

- The Venice Glass Week - Festival Internazionale dell'Arte del Vetro (Venezia 2018): presso la Galleria Nuovo Spazio (nella sede di Venezia/Mestre), domenica 9 settembre, presentazione della mostra di L. Chinese e del libro "Luciano Chinese - Sognare di Nuovo" dello scrittore e critico americano Alan Jones (autore tra l'altro della biografia di Leo Castelli). Presenta e coordina l'artista Ottavio Pinarello.

 

- Rocca Roveresca, Senigallia (AN): dal 25 agosto al 30 settembre 2018 in mostra la collezione dell'Archivio Italiano dell'Autoritratto Fotografico, la fondazione diretta da Giorgio Bonomi, esposto anche il lavoro di Ottavio Pinarello. Mostra organizzata in collaborazione col Museo d'Arte Moderna MUSINF, col Comune di Senigallia e con la Regione Marche.
(Vedi la parte dedicata a Pinarello nel volume "Il Corpo Solitario - l'autoscatto nella fotografia contemporanea" di Giorgio Bonomi, 2017)

 

- Galleria d'Arte La Bottega, Gorizia: mostra personale "Ottavio Pinarello - Profili, la realtà dell'immaginazione", dal 05 al 23 maggio 2018. Testo critico e presentazione di Diego A. Collovini che ha curato, nella storica galleria d'arte di Gorizia (attiva dal 1973), questa mostra proponendo una rassegna delle opere di Pinarello, dai lavori esclusivamente pittorici a quelli di commistione di pittura e fotografia, anche con alcune recentissime opere inedite.
- Vedi l'articolo pubblicato sul numero di Ottobre Novembre 2018 della rivista "Arte Contemporanea" e intitolato "Ottavio Pinarello - Profili: la realtà dell'immaginazione", scritto da Diego Collovini, sulle due mostre alla Galleria d'Arte La Bottega (Gorizia) e alla Galleria Nuovo Spazio (Palazzo Manin- Udine.

 

- Radio Venezia (92.4 FM), domenica 20 maggio 2018, intervista a Ottavio Pinarello, a cui è stato chiesto di parlare del suo percorso artistico, delle sue opere e della sua attività nel campo dell'arte contemporanea, come la collaborazione con Paolo Barozzi (già assistente di Peggy Guggenheim) e le presentazioni fatte ad esempio con Gillo Dorfles.

 

- Centro Culturale Candiani, Venezia-Mestre: venerdì 12 gennaio 2018, Ottavio Pinarello e Franco Caramanti (Mondadori) presentano il libro "Luciano Chinese - Sognare di Nuovo" dello scrittore e critico americano Alan Jones (autore tra l'altro della biografia di Leo Castelli), volume dedicato all'artista Luciano Chinese e al suo percorso. Presenti l'autore e il protagonista. Evento organizzato dal Centro Candiani in collaborazione con la libreria Mondadori e la Nuovo Spazio Edizioni di Venezia.

 

- Villa Crastan, Pontedera (Pisa): dal 2 Dicembre 2017 al 5 Gennaio 2018, esposto anche il lavoro di Ottavio Pinarello nella grande mostra collettiva per celebrare i vent'anni di attività della Galleria LIBA, organizzata dal Comune di Pontedera col patrocinio della Regione Toscana. Esposte opere di Aricò, Arrighi, Baj, Benetton, Beragnoli, Berti, Betti, Bianco, Biondi, Bonoli, Caccaro, Cacciola, Cagnone, Carmassi, P. Cascella, T. Cascella, Cascio, Costantini, Crepaldi, Crippa, Debiasio, Del Ry, De Marco, Doveri, Ferri, Finzi, Fumagalli, Fusi, Gamba, Giacobbe, Gorini, Guarneri, Lenz, Marinotto, Melcher, Meyer, Minato, Notargiacomo, Olivieri, Pellegrini, Petrucci, Pinarello, Pinelli, Pizzi, Pompili, A. Pomodoro, Pope, Precisi, Querci, Rosselli, Saleghi, Santomaso, Scanavino, Schifano, Siberiana, Sonego, Spagnoli, Staccioli, Taini, Talotta, Tanaka, Tessadri, Testi, Thyes, Turcato, Turchiaro, Turrini, Ulivi, Vago, Vallini, Vendramel, Verna, Zen, Zucchini.

 

- Galleria Rubin - Spazio Big Santamarta, Milano: il 14 Dicembre 2017, Alan Jones, Paolo Manazza, Maria Mulas, Ottavio Pinarello e Michela Scotti presentano il libro "Il Retaggio di Jackson Pollock" di Paolo Barozzi, pubblicato da Campanotto Editore.
Nota: Paolo Barozzi, già amico e assistente personale di Peggy Guggenheim negli anni '60, è diventato successivamente un noto gallerista tra Venezia e Milano; oltre ad aver esposto i più grandi nomi del panorama nazionale (da Rotella a Vedova, da Parmeggiani a Dorazio...), è stato uno dei primi a proporre ed esporre in Italia, visto anche il suo contatto con Leo Castelli, artisti come Jasper Johns, Dennis Hoppenheim, Lichtenstein, Rauschenberg, Andy Warhol, Allan Kaprow, Joseph Kossuth solo per ricordarne alcuni.

 

- Gorizia, Fondazione Carigo, Sala della Torre: sabato 21 Ottobre 2017, Ottavio Pinarello e Francesca Rossi (vice-presidente Club UNESCO Udine) presentano il libro "Luciano Chinese - Sognare di Nuovo" dello scrittore e critico americano Alan Jones (autore tra l'altro della biografia di Leo Castelli), volume dedicato all'artista Luciano Chinese e al suo percorso. Presenti l'autore e il protagonista. Evento organizzato dal Club per l'UNESCO di Udine e dalla Nuovo Spazio Edizioni di Venezia.

 

- Milano, Casa D'Arte Spagna Bellora: il 23 Marzo 2017, Marianna Accerboni, Jean Blanchaert, Cristina Rossi e Ottavio Pinarello presentano il libro "Il Retaggio di Jackson Pollock" di Paolo Barozzi.
Nota: Paolo Barozzi, già amico e assistente personale di Peggy Guggenheim negli anni '60, è diventato successivamente un noto gallerista tra Venezia e Milano; oltre ad aver esposto i più grandi nomi del panorama nazionale (da Rotella a Vedova, da Parmeggiani a Dorazio...), è stato uno dei primi a proporre ed esporre in Italia, visto anche il suo contatto con Leo Castelli, artisti come Jasper Johns, Dennis Hoppenheim, Lichtenstein, Rauschenberg, Andy Warhol, Allan Kaprow, Joseph Kossuth solo per ricordarne alcuni.

 

- Galleria LIBA di Pontedera (Pisa): doppia personale di Ottavio Pinarello ed Emiliano Zucchini, una mostra curata e presentata dal critico Diego Antonio Collovini. Dal 12 dicembre 2015 al 23 gennaio 2016, mostra poi prolungata fino a metà febbraio. Tra l'altro lo stesso Collovini ha successivamente realizzato un articolo su O. Pinarello e i suoi particolari ritratti.
- Vedi questo articolo pubblicato sul numero di Marzo Aprile 2017 della rivista "Arte Contemporanea"

 

- Milano, Galleria Milano di Carla Pellegrini: il 15 dicembre 2015, Gillo Dorfles, Marianna Accerboni, Jean Toschi Marrazzani Visconti e Ottavio Pinarello presentano "Da Duchamp agli happenings, articoli pubblicati sul Mondo di Pannunzio e altri scritti" di Paolo Barozzi.

 

- Mostra Collettiva dell'Autoritratto, curata da Giorgio Bonomi, e organizzata con il Musinf - Museo d'Arte Moderna di Senigallia presso la Biblioteca Antonelliana, dal 27 giugno al 19 luglio 2015. Mostra delle prime acquisizioni dell'Archivio Italiano dell'Autoritratto Fotografico.

 

- Il Comune di Padova e l’Assessorato alla Cultura e Musei presenta “Ottavio Pinarello - Profili di un artista”, presso la Galleria Samonà, dal 16 aprile al 24 maggio 2015. Mostra inaugurata da Elisabetta Gastaldi, funzionario culturale Musei Civici di Padova, Museo d’Arte. Esposte opere sia esclusivamente pittoriche sia di commistione di pittura e fotografia. Evento collaterale nell’ambito della mostra: giovedì 7 maggio, presentazione del libro fotografico “Paolo Barozzi, una passione per l’arte”, scritto e curato da Ottavio Pinarello, con la prefazione di Gillo Dorfles.
- Vedi l'articolo pubblicato sulla rivista "Arte Contemporanea", relativo alla mostra personale "Ottavio Pinarello - Profili di un artista".

 

- Galleria Michela Rizzo, Venezia: 18 ottobre 2014, l'architetto e critico Marianna Accerboni e l'artista Ottavio Pinarello  (già autore e curatore del libro "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", 2011)  presentano il libro di Paolo Barozzi "Da Duchamp agli Happening - Articoli pubblicati sul Mondo di Pannunzio e altri scritti", con la prefazione di Gillo Dorfles. Intervento del critico Flaminio Gualdoni, presente per inaugurare in contemporanea la mostra "Claudio Costa 1942-1995".

 

- Galleria Cortina, Milano: 18 settembre 2014, il noto critico Gillo Dorfles, la fotografa Maria Mulas e l'artista Ottavio Pinarello presentano il libro di Paolo Barozzi "Da Duchamp agli Happening - Articoli pubblicati sul Mondo di Pannunzio e altri scritti", con la prefazione dello stesso Dorfles.
Nota: Paolo Barozzi, già amico e assistente personale di Peggy Guggenheim negli anni '60, è diventato successivamente un noto gallerista tra Venezia e Milano; oltre ad aver esposto i più grandi nomi del panorama nazionale (da Rotella a Vedova, da Parmeggiani a Dorazio...), è stato uno dei primi a proporre ed esporre in Italia, visto anche il suo contatto con Leo Castelli, artisti come Jasper Johns, Dennis Hoppenheim, Lichtenstein, Rauschenberg, Andy Warhol, Allan Kaprow, Joseph Kossuth solo per ricordarne alcuni.

 

- MD'N, Museo De' Nobili di Trecastelli/Ripe (Ancona): dal 17 maggio 2014, mostra "Donna del '900, nella cultura internazionale e nel lavoro", con opere che ritraggono donne famose e non, realizzate da Paolo Barozzi (qui in veste di fotografo d'eccezione), Antonio D'Agostino, Patrizia Lo Conte, Maria Mulas, Alfonso Napolitano, Ottavio Pinarello, Fosca Rosselli, Emiliano Zucchini. Il Museo MD'N è sede del "Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee".

 

- MILANO, presso Palazzo Sormani, Sala del Grechetto, organizzata dal Comune di Milano, presentazione del libro di Paolo Barozzi "Da Duchamp agli Happening - Articoli pubblicati sul Mondo di Pannunzio e altri scritti", modera Ottavio Pinarello, intervegono Gillo Dorfles e Maria Mulas, il 27 Febbraio 2014.

 

- MILANO: Gillo Dorfles, Maria Mulas, Ottavio Pinarello presentano il libro di Paolo Barozzi "Da Duchamp agli Happening - Articoli pubblicati sul Mondo di Pannunzio e altri scritti", con la prefazione dello stesso Dorfles, edito da Campanotto Editore. Presentazione presso la Libreria Pagine e Parole, il 3 dicembre 2013.

 

- ATENEO VENETO, Venezia: il 13 maggio 2013, presentazione del libro di Ottavio Pinarello, "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", con prefazione di Gillo Dorfles. Intervengono lo studioso Marino Zorzi (direttore della Biblioteca Nazionale Marciana dal 1989 al 2007), il critico d'arte e architetto Marianna Accerboni, oltre al protagonista Paolo Barozzi e all'artista Ottavio Pinarello, autore del volume.

 

- MD'N, Museo De' Nobili di Ripe (Ancona): inaugurata con due eventi l' 8 e il 9 marzo 2013, la mostra personale "Women's Day / Women's Story" di Ottavio Pinarello. Mostra con una cinquantina di opere di commistione pittura-fotografia ed esclusivamente fotografiche, organizzata in collaborazione col Museo d'Arte Moderna di Senigallia.
- Catalogo della mostra personale "Women's Day" di Ottavio Pinarello, copertina e testo introduttivo del direttore del MD'N, prof. Carlo Emanuele Bugatti.

 

- MUSINF, Museo d'Arte Moderna e Fotografia - Palazzo del Duca, Senigallia (AN): il 12 dicembre 2012, come evento collaterale alla mostra di Ottavio Pinarello "Reverso: i profili delle realtà", presentazione del libro fotografico, "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", scritto e curato dallo stesso Pinarello, con prefazione di Gillo Dorfles.  Intervengono l'Assessore alla Cultura Stefano Schiavoni, il Direttore del Museo Prof. Carlo Emanuele Bugatti, oltre al protagonista Paolo Barozzi e all'artista O. Pinarello.

 

- Musei Civici Eremitani, Padova: mercoledì 5 dicembre 2012, presentazione del libro di Ottavio Pinarello, "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", con prefazione di Gillo Dorfles. Sono intervenuti Elisabetta Gastaldi Musei Civici di Padova - Museo d'Arte, il critico e scrittore americano Alan Jones, oltre al protagonista Paolo Barozzi e all'artista Ottavio Pinarello, autore del volume.

 

- MUSINF, Museo d'Arte Moderna e della Fotografia di Senigallia (AN), dicembre 2012: nuova personale di Ottavio Pinarello, "Reverso: i profili delle realtà", dedicata alle opere di commistione pittura - fotografia dell'artista veneto. Mostra organizzata dal Musinf e dal Comune di Senigallia presso la sede museale di Palazzo del Duca. Inaugurata dall'Assessore alla Cultura Stefano Schiavoni e dal Direttore del Museo Prof. Carlo Emanuele Bugatti.
- Vedi l'articolo pubblicato sulla rivista "Arte Contemporanea" di Febbraio Marzo 2013, relativo a questa mostra personale.

 

- MILANO, "Refettorio Simplicitas": il 20 novembre 2012, la giornalista Cristina Rossi presenta il libro dell'artista e scrittore Ottavio Pinarello, "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", con prefazione di Gillo Dorfles, presenti inoltre l'autore Ottavio Pinarello e il protagonista Paolo Barozzi.

 

- Palazzo del Duca, Senigallia: il 6 ottobre 2012, l'Assessore alla Cultura Stefano Schiavoni e l'artista e scrittore Ottavio Pinarello presentano la mostra personale dell'artista toscana Lucia Corbinelli, con conferenza sul Manifesto della Nuova Astrazione redatto dallo stesso Pinarello.

 

- Galleria Nuovo Spazio (Udine - Venezia Mestre), mostra collettiva dal 04/09 al 10/10/2012: presso la propria sede di Udine a Palazzo Manin, la galleria espone opere degli artisti contemporanei trattati in modo particolare e continuativo, Afro Basaldella, Luciano Chinese, Max Hamlet Sauvage, Ottavio Pinarello, Marcello Mascherini, A. Zoran Music, Nitsch, Fabrizio Plessi, Spacal, Emilio Vedova, Giuseppe Zigaina ed altri.

 

- la FELTRINELLI, Roma: il 27 giugno 2012, nella storica sede Feltrinelli in via del Babuino, presentazione del libro dell'artista e scrittore Ottavio Pinarello, "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", con prefazione di Gillo Dorfles. Presenti oltre all'autore Ottavio Pinarello, il protagonista Paolo Barozzi e la giornalista Cristina Rossi.

 

- SPAZIO KRIZIA,  MILANO: il 30 novembre 2011, Gillo Dorfles e la giornalista Cristina Rossi hanno presentato il libro dell'artista e scrittore Ottavio Pinarello, "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", con prefazione dello stesso Dorfles, erano presenti inoltre l'autore Ottavio Pinarello e il protagonista Paolo Barozzi.

 

- BIENNALE DI VENEZIA: il 18 novembre 2011, a Ca' Giustinian, sede storica della Biennale, presentazione del libro di Ottavio Pinarello, "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", con prefazione di Gillo Dorfles. Sono intervenuti il critico d'arte e architetto Marianna Accerboni, il critico e scrittore americano Alan Jones, oltre al protagonista Paolo Barozzi e all'artista Ottavio Pinarello, autore del volume.

 

- Casinò di Venezia: il critico americano Alan Jones presenta il volume fotografico "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", scritto e curato da Ottavio Pinarello, con la prefazione di Gillo Dorfles. Il 2 di novembre, presso lo Spazio Eventi a Ca' Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia sul Canal Grande, in collaborazione con la storica Libreria Toletta.

 

- MILANO: Gillo Dorfles presenta il volume fotografico "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", scritto e curato da Ottavio Pinarello, con la prefazione dello stesso Dorfles. Il 20 di ottobre, presso la Libreria Parole e Pagine in via della Moscova.

 

- LUGANO (Svizzera): il 13 ottobre 2011, presso la sede centrale delle Librerie Melisa, presentazione del libro fotografico "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", scritto e curato dallo stesso Ottavio Pinarello, con la prefazione di Gillo Dorfles.

 

- Pieve di Cadore (BL): dal 05/08 all' 11/09/2011 mostra personale di Ottavio Pinarello, in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, presso la Sala G. Coletti. Una mostra istituzionale organizzata dal Comune di Pieve di Cadore dal titolo “Dentro il Profilo: la visione del pensiero”,  curata dalla dott.ssa Maria Giovanna Coletti, assessore alla cultura e presidente della Fondazione Centro Studi Tiziano. Durante la mostra, il 26 agosto, è stato presentato in anteprima il libro fotografico "Paolo Barozzi, una passione per l'arte", scritto e curato dallo stesso Ottavio Pinarello, con la prefazione di Gillo Dorfles.
- Vedi l'articolo pubblicato sulla rivista "Arte Contemporanea" di Giugno-Luglio 2011, relativo alla mostra personale di Pieve di Cadore

 

- PADOVA: il prof. Pietro Luxardo Franchi (giuria Premio Campiello) e Ottavio Pinarello (in veste non solo di artista, ma anche di scrittore) presentano il 25/02/2011, presso la Società del Casino Pedrocchi, i due libri "Venezia - Luogo della Mente" e "Venezia Leggendaria - Scrittori e Personaggi" di Paolo Barozzi. Presenti inoltre il critico e scrittore americano Alan Jones e la prof.ssa Gaia Guarienti, storica dell'arte

 

- MILANO: Gillo Dorfles, Ottavio Pinarello (in veste non solo di artista, ma anche di scrittore) e Cristina Rossi presentano il 16/12/2010, presso la galleria Donec Capiam Studio di Brera, i due libri "Venezia - Luogo della Mente" e "Venezia Leggendaria - Scrittori e Personaggi" di Paolo Barozzi, amico e assistente personale di Peggy Guggenheim a Venezia negli anni '60 e successivamente noto gallerista a Venezia e a Milano.

 

- ArtePadova 2010, dall' 11 al 15 novembre, presso lo spazio della Galleria Polin, stand n.30, padiglione 7-8: esposte varie opere di Ottavio Pinarello, sia solo pittoriche, sia di commistione pittura-fotografia.

 

- OMAGGIO A PEGGY GUGGENHEIM: Studio Barozzi a Venezia, mostra collettiva dal 21 ottobre al 21 novembre 2010. Una nuova partecipazione di Ottavio Pinarello e delle sue opere ad un evento organizzato da Paolo Barozzi, amico e assistente personale di Peggy Guggenheim a Venezia negli anni '60 e successivamente noto gallerista a Venezia e a Milano. Esposizione realizzata con la collaborazione e il testo critico di Alan Jones, lo scrittore statunitense autore della biografia su Leo Castelli.

 

- OPEN 13, Lido di Venezia, 01/09/2010 - 03/10/2010: Ottavio Pinarello, insieme ad altri artisti,  rappresenta l'Italia all'esposizione internazionale di arte contemporanea OPEN 13 al Lido di Venezia (rassegna collaterale alla Mostra del Cinema e alla Biennale d'Architettura, e inaugurata il 1° di settembre all'Hotel Excelsior) con una installazione derivata dalle opere "Profilo bendato" - "Profilo imbavagliato" del 2006, quest'ultima usata illecitamente come simbolo dalle varie proteste "No al Bavaglio" contro il Decreto legge sulle intercettazioni. Tra i vari artisti partecipanti si ricordano Dennis Hoppenheim per gli Stati Uniti e Orlan per la Francia.
Cliccare qui per leggere il comunicato e per le motivazioni che hanno portato alla realizzazione dell'installazione.

 

- Cortina d'Ampezzo, sala congressi dell'Hotel Ancora : il 22 febbraio 2010 il giornalista E. Rossignoli e Ottavio Pinarello presentano i due libri "Venezia - Luogo della Mente" e "Venezia Leggendaria - Scrittori e Personaggi" di Paolo Barozzi, amico e assistente personale di Peggy Guggenheim a Venezia negli anni '60 e successivamente noto gallerista a Venezia e a Milano.

 

- Spazio Eventi Mondadori a Venezia, il 18 febbraio 2010: Alan Jones, il critico newyorkese autore del noto libro sul gallerista Leo Castelli, Gaia Guarienti, storica dell'arte e Ottavio Pinarello, nella sua veste non solo di artista ma anche di scrittore, presentano il nuovo libro di Paolo Barozzi, "Andy Warhol ed Io. Cartoline dal tempo della Pop Art", presso lo Spazio Eventi Mondadori vicino a Piazza San Marco a Venezia.
Paolo Barozzi, già amico e assistente personale di Peggy Guggenheim negli anni '60, è diventato successivamente un noto gallerista tra Venezia e Milano; oltre ad aver esposto i più grandi nomi del panorama nazionale (da Rotella a Vedova, da Parmeggiani a Dorazio...), è stato uno dei primi a proporre ed esporre in Italia, visto anche il suo contatto con Leo Castelli, artisti come Jasper Johns, Dennis Hoppenheim, Lichtenstein, Rauschenberg, Andy Warhol, Allan Kaprow, Joseph Kossuth solo per ricordarne alcuni.

 

- Mostra collettiva dal 15 dicembre 2009 (prorogata a tutto l'inverno 2010), presso la Galleria Nuovo Spazio (Udine - Venezia Mestre): esposte opere di Ottavio Pinarello, Virgilio Guidi, Hermann Nitsch, Fabrizio Plessi, Armando Pizzinato, Celiberti, Spacal e piccole carte di Luciano Chinese incorniciate ed abbinate alla monografia curata dal critico veneziano Toni Toniato.

 

- Evento collaterale durante la mostra personale "Profili, Identità" di O. Pinarello, presso la Galleria Nuovo Spazio nella sede di Udine: presentazione dei due nuovi libri di Paolo Barozzi, "Venezia - Luogo della Mente" e "Venezia Leggendaria - Scrittori e Personaggi", venerdì 4 dicembre 2009, con interventi di Luciano Chinese, Ottavio Pinarello e dell'editore Carlo Marcello Conti.

 

- Galleria Nuovo Spazio (Udine - Venezia Mestre): "Profili, Identità", mostra personale di O. Pinarello dal 28 novembre al 10 dicembre 2009, presso la sede di Palazzo Manin (Udine), dopo la chiusura dell'evento rimangono in permanenza opere dell'artista nelle sedi della galleria.   Evento sotto il patrocinio dell' UNESCO.
 
La storica Galleria Nuovo Spazio, fondata nel 1968 a Venezia, fu inaugurata con una mostra di artisti allora emergenti, come Mario Ceroli, Concetto Pozzati e Claudio Verna. L'attività espositiva proseguì alternando mostre di artisti come Salvador Dalì, Enrico Baj, Picasso, Marino Marini, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Roberto Crippa (prima mostra postuma), Doris Reitter, Giacomo Manzù, Zoran Music, Le Cloirec, Yeon-Tak Chang, Yoichi Ohira, Tullio Crali, Tancredi Parmeggiani, Andy Warhol. Tra le mostre più recenti, Mimmo Rotella, Romano Zanotti in collaborazione con la Galleria "Denise René" di Parigi e successivamente "Spazialisti Veneti". Nel settembre 2000 la Galleria Nuovo Spazio apre una nuova sede a Palazzo Manin a Udine che inaugura con opere di Afro, Bacci, Lucio Fontana, Marino Marini, Mascherini, Sebastian Matta, Music, Pignon, Man Ray, Mimmo Rotella, Scanavino, Tancredi Parmeggiani, Marc Tobey, Alberto Viani, Giuseppe Zigaina.
- N.B. : Vedi l'articolo pubblicato sulla rivista "Arte Contemporanea" di Novembre Dicembre 2009, relativo a questa personale di Udine.

 

- Studio Barozzi a Venezia: mostra personale di O. Pinarello, tenutasi dal 15 maggio al 26 giugno 2009 (poi prorogata a tutta l'estate), in concomitanza con l'inizio della Biennale. L'evento,  dal titolo "Profili, tra pittura e fotografia...", ha visto protagoniste sia nuove opere di commistione tra pittura e fotografia, sia opere esclusivamente pittoriche, esposte in un luogo di riferimento per l'arte contemporanea come lo Studio Barozzi alle Zattere.  Paolo Barozzi, già amico e assistente personale di Peggy Guggenheim negli anni ' 60, è diventato successivamente un noto gallerista e promotore d'arte tra Venezia e Milano; oltre ad aver esposto i più grandi nomi del panorama nazionale (da Rotella a Vedova, da Parmeggiani a Dorazio...), è stato uno dei primi a proporre ed esporre in Italia, visto anche il suo contatto con Leo Castelli, artisti come Jasper Johns, Dennis Hoppenheim, Lichtenstein, Rauschenberg, Andy Warhol, Allan Kaprow, Joseph Kossuth solo per ricordarne alcuni; visto l'interesse di Barozzi anche per il cinetico e l'optical, è da ricordare anche il suo legame con la Galleria Denise René di Parigi, con cui ha organizzato varie mostre, soprattutto di Victor Vasarely.
- NEW: vedi l'articolo pubblicato sulla rivista "Arte Contemporanea" di Maggio-Giugno 2009, relativo a questa mostra personale di O. Pinarello, "Profili, tra pittura e fotografia", presso lo Studio Barozzi di VENEZIA.

- N.B. : Vedi il comunicato di questa mostra presso lo Studio Barozzi Venezia pubblicato da Exibart.

 

- Spazio Eventi Mondadori a Venezia : dopo la presentazione all'Arte Fiera Bologna 2009, Ottavio Pinarello, nella sua veste non solo di artista ma anche di scrittore, ha presentato i due nuovi libri di Paolo Barozzi, "Venezia - Luogo della Mente" e "Venezia Leggendaria - Scrittori e Personaggi", presso lo Spazio Eventi Mondadori vicino a Piazza San Marco a Venezia, il 30 aprile 2009.

 

- Studio Barozzi a Milano: mostra collettiva dal 17 aprile al 20 maggio 2009. Una nuova partecipazione di Pinarello ad un evento organizzato da Paolo Barozzi, amico e assistente personale di Peggy Guggenheim a Venezia negli anni '60 e successivamente noto gallerista a Venezia e a Milano.

 

- Studio Barozzi a Milano: mostra collettiva dal 10 di dicembre 2008 al 27 gennaio 2009. Dopo la personale di primavera 2008, una nuova partecipazione di Pinarello ad un evento organizzato da Paolo Barozzi, amico e assistente personale di Peggy Guggenheim a Venezia negli anni '60, successivamente noto gallerista a Venezia e a Milano; oltre ad aver esposto i più grandi nomi del panorama nazionale (da Rotella a Vedova, da Parmeggiani a Dorazio...), è stato uno dei primi a proporre ed esporre in Italia, visto anche il suo contatto con Leo Castelli, artisti come Jasper Johns, Dennis Hoppenheim, Lichtenstein, Rauschenberg, Andy Warhol, Allan Kaprow, Joseph Kossuth solo per ricordarne alcuni.

 

- Galleria delle Arti - Arte Moderna e Contemporanea (Vicenza): programma televisivo "In Galleria delle Arti", nuova puntata sulle ultime opere di Ottavio Pinarello in mostra in galleria, in onda su EUROITALY CHANNEL / MILANO SAT  - Sky 893, e in analogico su STUDIO 1 - TELEVENETO, per tutto il mese di ottobre e di novembre 2008 con più repliche settimanali.

 

- "Profili, tra pittura e fotografia..." è il titolo della mostra personale di O. Pinarello, che si è tenuta dall' 08 maggio al 18 giugno 2008, presso lo Studio Barozzi a Milano. L'esposizione, visto l'interesse suscitato, è stata poi prolungata fino al 16 luglio. Paolo Barozzi, già amico e assistente personale di Peggy Guggenheim negli anni ' 60, è diventato successivamente un noto gallerista tra Venezia e Milano; oltre ad aver esposto i più grandi nomi del panorama nazionale (da Rotella a Vedova, da Parmeggiani a Dorazio...), è stato uno dei primi a proporre ed esporre in Italia, visto anche il suo contatto con Leo Castelli, artisti come Jasper Johns, Dennis Hoppenheim, Lichtenstein, Rauschenberg, Andy Warhol, Allan Kaprow, Joseph Kossuth solo per ricordarne alcuni.
- NEW: vedi l'articolo pubblicato sulla rivista "Arte Contemporanea" di Maggio-Giugno 2008, relativo a questa mostra personale di O. Pinarello, "Profili, tra pittura e fotografia", presso lo Studio Barozzi di Milano.

- N.B. : Vedi il comunicato di questa mostra presso lo Studio Barozzi pubblicato da Exibart.

 

- Programma televisivo "In Galleria delle Arti", seconda puntata su O. Pinarello e le sue opere in mostra presso la Galleria delle Arti di Vicenza, in onda su EUROITALY CHANNEL - Sky 893, e in analogico su STUDIO 1 - TELEVENETO. Questa puntata è stata trasmessa per tutto il mese di marzo 2008 con più repliche settimanali.

 

- Galleria delle Arti - Arte Moderna e Contemporanea (Vicenza): programma televisivo "In Galleria delle Arti", prima puntata sulle opere in mostra di Ottavio Pinarello, in onda su EUROITALY CHANNEL - Sky 893, e in analogico su STUDIO 1 - TELEVENETO, per tutto il mese di febbraio 2008 con più repliche settimanali.

 

- Programma televisivo Simply Art, su O. Pinarello e le sue opere, in onda su [3]Channel a partire dal 22 dicembre 2007, con più repliche settimanali a seguire. [3]Channel è visibile in chiaro su Sky canale 872, oppure sul satellite Hot Bird 6.
- N.B. : Vedi immediatamente on-line la registrazione del programma televisivo Simply Art su O. Pinarello, in onda su [3]Channel.

 

- Galleria Caruso di Abano Terme (PD), dove il 07 dicembre 2007 è stato realizzato un servizio televisivo, condotto su O. Pinarello e sulle sue opere esposte, per il canale Free Channel Sat (SKY TV).

 

- "Contemporanea" 2007, Fiera d'Arte di Forlì dal 23/11 al 26/11/2007, presso lo stand della galleria Studio AS Arte Contemporanea di Milano, dove sabato 24/11 è stato realizzato un servizio televisivo su O. Pinarello per "Mondo Arte" (SKY TV - 889).

 

- Mostra personale dal 9 ottobre al 30 novembre 2007 alla "Piola" in centro storico a Treviso (Via Carlo Alberto).  L'esposizione, dal titolo PROFILI, sarà inaugurata martedì 9 ottobre dalle ore 19.00. La "Piola" è un famoso locale alla moda legato al mondo dell'Arte Contemporanea, ha sede tra l'altro anche a Miami, Washington e a New York (Manhattan), dove ad esempio nel 2006 si è tenuta un'interessante mostra sulla Biennale di Architettura di Venezia.
- Vedi il nuovo articolo pubblicato sulla rivista "Arte Contemporanea" di Novembre-Dicembre, relativo a questa mostra personale a Treviso.

 

- Mostra personale dal 15 giugno al 30 giugno 2007 nello Studio RIV.56 in centro storico a Padova (RIV.56 - Riviera San Benedetto, 56).  L'esposizione, dal titolo "Profili...", è stata realizzata col patrocinio del Comune di Padova.
- Vedi l'articolo pubblicato su "Arte Contemporanea" di Maggio-Giugno, relativo a questa mostra personale presso lo studio RIV.56 a Padova.

 

- Esposizione "Arte 'n Villa", dal 12 maggio al 03 giugno 2007 organizzata presso la seicentesca Villa de' Fiori, a Pistoia. Mostra realizzata col patrocinio e la collaborazione del Comune di Pistoia.

 

- ARTEFIERA 2007 di Bologna, dal 25/01 al 29/01/2007, portato da: MIM Museum in Motion di Piacenza - Fondazione D'ARS di Milano (stand 46, pad 18).

 

- Galleria Pentart a Trastevere, Roma, dal 05/01/2007 al 11/01/2007.

 

- Galleria Gustave a Montparnasse, Parigi, dal 28/12/2006 al 10/01/2007.

 

- Galleria 9 Colonne presso La Nazione di La Spezia dal 20/12/2006 al 15/01/2007.

 

- Studio D’Ars a Milano, dal 21/11 al 04/12/2006. E' la galleria della Fondazione D'Ars, diretta fino al 2003, anno della sua morte, da Pierre Restany, il famoso critico d'arte e filosofo, teorico del movimento artistico "Nouveau Realisme".

 

- Arte Padova 2006, dal 09/11 al 13/11/2006 (con pubblicazione dell'opera "Il profilo e la sua caduta", a tutta pagina nel catalogo generale della mostra, pag. 421 - Padiglione 4, Stand 101).

 

 


® Registered by ArtePinarello